annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La colonna d’acqua – ma che cos‘ è?

Comprimi
X
Comprimi
  •  

  • La colonna d’acqua – ma che cos‘ è?

    La colonna d’acqua – ma che cos‘ è?
    ISO 811:1981
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   image001.gif 
Visite: 1 
Dimensione: 16.9 KB 
ID: 193874Dove ho già letto l’espressione ‘colonna d’acqua’? Ogni volta che si acquista una tenda (o anche una giacca), si incontra il termine ‘colonna d’acqua’ però sono poche le persone che ne conoscono l’esatto significato.






    Cosa significa il termine „colonna d’acqua“?

    Il valore della colonna d’acqua un è molto importante per valutare una tenda (o una giacca, un telo, un tessuto) perché ci fornisce l’esatta capacità di un tessuto di resistere all’acqua e dunque ci da’ la misura della sua impermeabilità.
    La misurazione avviene in questo modo: un campione di tessuto viene posto sotto la pressione di una colonna d’acqua (da qui il nome) aggiungendo liquido finché il tessuto non cede e lo lascia passare bagnandosi da parte a parte. La colonna d’acqua si misura in millimetri e il valore numerico che troviamo indicato è pari alla quantità di acqua che quel tessuto può sopportare prima di lasciare passare l’acqua. Quindi ci fornisce il grado di impermeabilità o impenetrabilità dall’acqua di quel tessuto. Ciò significa che quando troviamo scritto ‘2.000 mm’ vuol dire che quel tessuto resiste alla pressione di una colonna d’acqua di due metri. Oltre tale limite, l’acqua penetra. Per definizione, in questi casi, l’acqua ha una densità di 1 kg/litro.
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   image003.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 55.9 KB 
ID: 193875Ne consegue che più alto è il valore numerico della colonna d'acqua, maggiore è l'impermeabilità in rapporto al tempo di esposizione all'acqua.
    Ma attenzione: maggiore è il grado di impermeabilità di un tessuto, minore sarà il potere di traspirazione. Ci sono in commercio capi con 28.000 millimetri di colonna d'acqua. Praticamente sono un telo di nylon. L'acqua sicuramente non passa, ma a scapito della traspirabilità per cui all’interno della tenda si comincia a sudare o si forma la condensa.


    Colonna d’acqua: Esempio del valore
    Per rendere meglio l’idea dell’unità di misura della colonna d’acqua si potrebbe dire in parole semplici che il tessuto di una tenda con ‘colonna d’acqua di 2.000mm’ farebbe passare l’acqua all’interno solo quando sopra la tenda ci fossero 2 metri d‘acqua.
    I tessuti utilizzati per la realizzazione delle tende sono tutti testati con questo metodo.Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   image005.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 10.6 KB 
ID: 193876 Si posiziona un cilindro – una colonna! - di diametro 10cm sopra il tessuto e si riempie questo cilindro progressivamente con acqua. Poi si controlla fino a dove si può riempire il cilindro prima che il tessuto faccia penetrare l’acqua.
    Naturalmente non è una situazione realistica ma possiamo immaginare l’enorme pressione che deve subire la tenda sotto un nubifragio con vento fortissimo. In casi del genere, se hai comprato una tenda con una colonna d’acqua alta sarai ben contento e ci dormirai tranquillo dentro.



    Quale colonna d’acqua devo scegliere per la mia tenda?

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   image007.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 13.2 KB 
ID: 193877Un valore posto tra i 400 e i 1.300 mm il tessuto risulta essere solo idrorepellente. Secondo la DIN-Norm una colonna d’acqua di 1.300 per definizione è impermeabile. Siccome le tende sono spesso esposte al vento forte, questo valore dal mio punto di vista (e di quello dei tendaroli che l’hanno già sperimentato sulla propria pelle), è troppo basso e insufficiente per soggiornare dentro la tenda con tutta tranquillità quando le condizioni meteo sono molto avverse. Per questo motivo si suggerisce di scegliere una tenda con una colonna d’acqua come minimo di 3.000 mm. Questo valore è sufficiente a dare sicurezza nella maggior parte dei casi di campeggio in tenda.

    Alte impermeabilità possono andare bene nel catino di una tenda che spesso viene indicata come 10.000 o in un telo tipo occhiellato o dove il fattore traspirazione è ininfluente.

    Quindi divertitevi e buone vacanze!
    File allegati

    • Gomma
      #5
      Gomma commentata
      Modifica di un commento
      Ottima spiegazione, molto interessante!!!!

    • Rondine
      #6
      Rondine commentata
      Modifica di un commento
      Grazie! ottimo a sapersi.
      Quindi minimo 3000, ok..
      MA per campeggiare sia al mare che in montagna è sufficiente?
      si può dire minimo 3000 ma conviene tenersi sui ...?
      sempre che ci si voglia anche respirare sotto ovviam!
      chi mi risponde?

    • Vaudina
      #7
      Vaudina commentata
      Modifica di un commento
      Una domanda: come varia l'impermeabilità negli anni in funzione dei tanti temporali presi?
    L'invio di commenti è disabilitato.

article_tags

Comprimi

Latest Articles

Comprimi

  • Catino, cos'è? A cosa serve? Come si crea? E con cosa si fa?
    da pordoista73
    Visto i molti dubbi e domande al riguardo cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sul questo oggetto misterioso ed alquanto indispensabile in campeggio per evitare di farci rovinare le vacanze dalla pioggia o dall’acqua. Partiamo dalla prima domanda, cos’è il catino? Il catino non è altro che un telo impermeabile da posizionare per terra sotto la tenda e sotto le camere per proteggere il pavimento delle camere stesse (che si chiama catino appunto) e creare una sorta di pavimento impermeabile nella zona ...
    23-10-2014, 19:03
  • Carrello, differenze tra appendice e rimorchio
    da pordoista73
    Domanda che viene fatta spesso è “meglio appendice o rimorchio?”
    Facciamo un po’ di chiarezza spiegando i vari pro e contro dell’uno e dell’altro.
    Appendice:
    PRO: -Non necessita di bollo. -Non ha limiti di velocità (sono gli stessi dell’auto dev’è agganciato)essendo parte integrante del veicolo. CONTRO: -Viene considerato parte integrante del veicolo quindi ha SOLO la targa ripetitrice uguale a quella dell’auto (quella gialla). ...
    04-11-2013, 11:24
  • La colonna d’acqua – ma che cos‘ è?
    da chips513
    La colonna d’acqua – ma che cos‘ è?
    ISO 811:1981
    Dove ho già letto l’espressione ‘colonna d’acqua’? Ogni volta che si acquista una tenda (o anche una giacca), si incontra il termine ‘colonna d’acqua’ però sono poche le persone che ne conoscono l’esatto significato.






    Cosa significa il termine „colonna d’acqua“?
    Il valore della colonna d’acqua un è molto importante per valutare una tenda (o una giacca, un telo, un tessuto) perché ci forni...
    28-09-2013, 17:49
  • Elettricità in campeggio
    da Animalunga
    Se state leggendo questo articolo, significa che, per una serie imperscrutabile di motivi, vi siete avvicinati al mondo del campeggio in tenda per il senso di libertà e di vita selvaggia che evoca, in contrasto con la stereotipata vita quotidiana. Ora, siccome siamo tutti selvaggi dentro, ma un minimo di confort non guasta mai, vi siete accorti che nella tenda non ci sono quelle "cose" di plastica in cui a casa attaccate la spina, né tanto meno interruttori o diavolerie del genere: quindi come ...
    26-09-2013, 00:07
  • La tenda: consigli per gli acquisti
    da popeye
    La domanda fondamentale che si pone al neo campeggiatore che voglia sperimentare la prima vacanza in tenda è, ovviamente, che tenda mi compro?
    Con queste note cercherò di fornire alcuni punti fermi, basati sulle esperienze acquisite nel corso degli anni, che possano essere di aiuto nella scelta.




    Per cominciare vediamo di definire le varie componenti della tenda:


    I pali: sono il sostegno della tenda;

    Il sovratelo: è il telo esterno...
    23-09-2013, 21:04
  • Frigorifero da campeggio
    da Sabatino

    Facciamo un po' di chiarezza. Esistono fondamentalmente tre tipi di frigoriferi: - a cella di Peltier: costano pochissimo(dai 20 ai 50€), consumano molto(a 12V arrivano anche a 4A di corrente), hanno uno scarsissimo rendimento poiché riescono ad ottenere al max 15-25°C sotto la temperatura ambiente. Questo li porta ad essere utili se si vuole tenere in fresco le bibite e se si vuole conservare latte, carne, uova ecc al max per un giorno o due...
    06-09-2013, 09:38
Sto operando...
X