logo

Il portale dei campeggi e villaggi turistici d'Italia: Forum

  • Evitare la vignetta per l'autostrada Slovena

    Dovete recarvi in Istria a Porec, Rovinj oppure a Pola e non volete pagare la vignetta autostradale per attraversare i 28 km della Slovenia??

    Bene esiste un percorso alternativo (strada normale) che vi permette di evitare l’autostrada Slovena? Come?
    Semplicemente seguendo queste indicazioni molto semplici, sia con roulotte,camper o rimorchio con barca.

    - Arrivando dall’autostrada Italiana A4 (Torino-Trieste)in direzione Trieste proseguite fino in fondo alla barriera Lisert dove finisce l’autostrada.
    - Usciti dall’autostrada tenete la sinistra (praticamente andando dritto) e fondamentale seguire l'indicazione per "Capodistria" o, "valico di Rabuiese" o, semplicemente, "Rabuiese", dal casello alla Slovenia mancano circa una quarantina di chilometri principalmente in autostrada. Non seguire i cartelli indicanti "Slovenia" in quanto alcune uscite a metà tratto autostradale portano a Lubiana.
    - Arrivati al valico di Rabuiese quando trovate i cartelli che indicano l’inizio del territorio Sloveno
    (attenzione che non c’è più la barriera della dogana e si rischia di trovarsi in autostrada senza accorgersene)è fondamentale tenere la corsia più a destra ed entrare nel distributore della OMV, attraversare il distributore di benzina mantenendo la corsia sinistra poi uscendo dalla pompa svoltare a destra (a sinistra si imbocca la strada a scorrimento veloce) proseguire per una manciata di metri fino allo “stop.
    Allo "stop" girare a sinistra in direzione di "Hrvatini/Crevatini" e "Škofije". Proseguire diritti in direzione di "Škofije" percorrendo un cavalcavia che passa sopra la strada a scorrimento veloce, al seguente "stop", posto alla fine del cavalcavia girare nuovamente a sinistra, seguendo l’indicazione di "Plavje" e "Škofije.
    - Attraversare il paese di Skofije e dopo un tratto in leggera discesa si arriva ad una rotondina in cui è necessario seguire l'indicazione "Dekani" e quindi "Koper/Capodistria", in pratica andando diritti.
    - Dopo tratto in lieve discesa si arriva ad una seconda rotonda, qui è necessario seguire l'indicazione "Bertoki/Bertocchi" (e non più Dekani).
    - Attraversando il paese di Bertocchi si arriva ad un ampio incrocio che costeggia la superstrada (che trovate alla vostra destra),è necessario svoltare a sinistra in direzione di "Sv. Anton". Attenzione perché all’ incrocio non c’è nessun cartello, ed attenzione anche a non farsi ingannare da un piccolo incrocio precedente che porta al centro del paese.
    - Appena svoltato e dopo un breve tratto in salita di circa 200m è necessario svoltare a destra al primo incrocio in direzione "Koper” poi si va sempre dritto.
    - Superato il cartellone che indica l'entrata a "Koper Capodistria" fate ancora mezzo chilometro e lasciandovi il cimitero cittadino sulla vostra sinistra arrivate ad una rotonda, ponetevi innanzitutto sulla corsia sinistra della strada (a destra vi è l'immediato imbocco della superstrada in direzione Trieste) ed alla rotonda svoltate a sinistra seguendo l’indicazione di "Pula/Pola" e "Center/Centro", dopo 300m circa arrivate al semaforo, girate a sinistra e seguite le indicazioni di Pola, dopo qualche centinaio di metri troverete un altro semaforo ed una rotonda, andate sempre dritto, da qui mancano circa 14 Km per il "valico di Dragogna" (confine con la Croazia).
    - Arrivati al confine di Dragonja, potete prendere la A9 (o come la chiamano loro la "B9") ed uscire al punto dell'Istria che preferite.
    Volendo, ad un certo punto della A9 si può prendere la strada per Rijeka/Fiume e quindi scendere ancora di più un Croazia.
    Cosa importante da ricordarsi molto bene è quella di seguire i cartelli di colore GIALLO che indicano le strade normali (e non quelli VERDI indicanti le autostrade e, soprattutto, quelli AZZURRI che indicano le strade a scorrimento veloce).
    Il percorso è più semplice di quel che sembra, non è complicato seguirlo, poi per chi trova questo percorso complicato, nella stagione turistica questa strada è trafficata, quindi basterà seguire la macchina con la targa TS (Trieste) o PU (Pola)che vi precede, perché sicuramente andrà in Croazia e conosce la strada giusta per evitare la vignetta, per il ritorno ovviamente si fa il percorso inverso.
    Mentre per chi deve recarsi in altre parti della Croazia non ci sono problemi di vignetta.
    Commenti 1 Commento
    1. L'avatar di popeye
      Gold Members popeye -
      molto utile! bravo